Regione, trasporti. Ok a risoluzione bipartisan per maggiori rimborsi di abbonamenti treni e bus

autobus covid

Disco verde dell’Assemblea legislativa regionale alla richiesta di ampliare la platea di coloro che potranno ottenere i rimborsi degli abbonamenti al trasporto pubblico inutilizzati durante il periodo del lockdown. L’Assemblea legislativa ha approvato, infatti, ad ampia maggioranza una risoluzione presentata dalla consigliera Valentina Castaldini (Fi) ed emendata dalla maggioranza alla luce delle normative del Decreto Rilancio, che chiede di estendere la platea di chi può avere rimborsi.

“Sono molto soddisfatta del modo di lavoro e di collaborazione”, spiega Castaldini riferendosi all’approvazione bipartisan della risoluzione. Sulla stessa linea Andrea Costa (Pd), che evidenzia come l’emendamento della maggioranza serva a estendere l’uso di voucher come forma di rimborso in modo da aiutare le famiglie. Sostegno anche da parte di Michele Facci (Lega), per il quale la risoluzione di Castaldini ha fatto emergere criticità sulla gestione dei rimborsi degli abbonamenti. Per Giancarlo Tagliaferri (Fdi) la risoluzione della forzista permette di ribadire ancora una volta di più che “non è vero, come dice la propaganda della Giunta, che gli under 14 non pagano l’abbonamento al bus, non lo pagano solo per il percorso casa-scuola”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu