Reggio. Tangenziale Fogliano – Due Maestà: non possiamo più permetterci altri ritardi

fogliano_due

Tangenziale Fogliano-Due Maestà, la posizione dei cittadini sull’opera viaria.

Egregio Direttore,

vorremmo condividere con la città la preoccupazione che in questi giorni attraversa la nostra comunità di Fogliano in merito alla tangenziale di Fogliano – Due Maestà.

Temiamo che il faticoso e proficuo percorso di partecipazione durato dal 2010 al 2014 – svolto in un positivo clima di collaborazione tra comitati, associazioni, realtà del territorio e amministrazioni – venga oggi messo in ombra per ragioni non di merito ma esclusivamente di posizionamento politico.

Quel lungo lavoro al quale vari soggetti interessati hanno contribuito, ha permesso di considerare almeno sette distinte ipotesi di tracciato. Tra queste, quella oggi in fase di realizzazione esecutiva, è risultata la miglior sintesi tra i vari fattori considerati: ambientali, trasportistici, sociali.

Quella importante esperienza partecipativa andrebbe conosciuta e riconosciuta dalla politica locale, soprattutto da quelle forze alle quali stanno a cuore ambiente e qualità della vita. Pensiamo che l’ambientalismo sia un valore solo se davvero calato nella vita delle persone.

Per Fogliano e Due Maestà la tangenziale non è solo un’opera utile per far fronte a problemi gravi e urgenti come traffico e inquinamento, ma un’occasione per creare nuove relazioni, spazi e possibilità di crescita per il territorio.
Pensiamo solo a quale grande opportunità sarà per i nostri bambini e ragazzi potersi muovere in autonomia e sicurezza tra la propria casa, la scuola, il campetto, la parrocchia, la gelateria, il Centro Sociale.

Nel 2014 il Comune di Reggio, riconoscendo e facendo propri gli esiti del percorso partecipativo, ha approvato il progetto preliminare del tracciato che corre lungo la ferrovia. Da quel momento le Amministrazioni Comunale e Provinciale hanno lavorato assieme per reperire i finanziamenti e realizzare il lungo iter amministrativo: di questo paziente e nascosto impegno non possiamo che ringraziare sia gli amministratori che i tecnici.
Nei giorni scorsi la Provincia di Reggio Emilia ha presentato alla Regione Emilia-Romagna e ad ARPAE la domanda per l’autorizzazione alla realizzazione.

È noto (o almeno dovrebbe esserlo) che a questo punto della procedura non è più possibile ridiscutere di tracciati e ipotesi ma solo se proseguire finalmente con quanto già a suo tempo deciso. Si tratta di un’opera attesa da tutta la comunità di
Fogliano e Due Maestà: altre ipotesi non sono più possibili.

Rivolgiamo quindi un appello a tutte le forze presenti nel Consiglio Comunale di Reggio Emilia affinché si impegnino a sostenere l’opera. In particolare ci rivolgiamo alle forze di maggioranza che fin qui hanno sostenuto negli atti di bilancio la
realizzazione dell’opzione di tangenziale a suo tempo individuata. Non possiamo permetterci di ritardare ancora un’opera così necessaria e attesa da tutti!

Invitiamo poi quei partiti e gruppi di maggioranza che si dichiarano perplessi a confrontarsi con noi: ci troveranno attenti ad ascoltare ogni proposta di miglioria progettuale e gestionale relativa al tracciato definito.

Rossana Cattani, Presidente Centro Sociale Fogliano

Riccardo don Mioni, Parroco di Fogliano

Alessandro Matarrese, Coordinatore G.S Fogliano

Matteo Campanini, Presidente Fondazione Ente Veneri



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu