Reggio. Soragni (M5s): non sono vaccinata. Non verrò più in Consiglio comunale

soragni_a

Il prossimo obbligo del Green pass fa sentire il proprio effetto anche in Consiglio comunale a Regipo Emilia. L’avvocato Paola Soragni, rappresentante del Movimento Cinquestelle, ha fatto sapere che da venredì 15 di ottobre, quando la Carta verde sarà un obbligo anche in Municipio, non parteciperà più alle sedute in Sala del Tricolore. “Non sono vaccinata e al momento non ho intenzione di farlo”, ha fatto sapere la Soragni che poi ha aggiunto: “Ho espresso la richiesta verbale di partecipare al consiglio comunale in videoconferenza, cosa che mi è stata negata al contrario di un consigliere della maggioranza. Comunico che sarò assente ma continuerò a seguirvi e a denunciare questa discriminazione, sia come consigliera che come avvocato”.

“Non pensavo che per lei fosse un problema di tale portata fare i tamponi, avremo occasione di riparlarne per trovare una soluzione”, ha poi spiegato il presidente del Consiglio comunale, Matteo Iori.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu