Reggio. Rossi (Pd): il murales non deve essere cancellato

rossi_art

Scrive in una nota il parlamentare reggiano del Pd Andrea Rossi: “Non ritengo condivisibile l’ultimatum di Autostrade, che chiede di cancellare entro 10 giorni il murales “Partigiano Reggiano” su Casa Manfredi a Villa Sesso. Un’opera simbolo delle nostre terre, tratto identitario del territorio legato alla resistenza e alla memoria di Reggio Emilia.

Mi auguro, quindi, che Autostrade riveda la propria posizione. Una posizione assoluta rigidità se dovessimo fare una valutazione rispetto a tutte quelli che sono gli interventi che stanno accompagnando le autostrade italiane, come le tante operazioni di natura strutturale che mettono in valore, attraverso l’architettura, le proprie eccellenze.

Mi trovo profondamente d’accordo con il sindaco Luca Vecchi in queste ore in contatto con la società per evitare la cancellazione”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu