Reggio. Professione Futuro, la lista che candida Galaverni alla presidenza dell’Ordine dei commercialisti

squadra_a

È stata presentata ufficialmente questa mattina con un incontro all’Hotel Posta la lista Professione Futuro, che candida Lorenzo Galaverni alla Presidenza dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Reggio Emilia, per il mandato quadriennale 2021-2024.

Le elezioni si terranno il prossimo 5 e 6 novembre.

Sulle motivazioni che hanno sostenuto la nascita della lista, e sui punti programmatici che essa intende portare avanti, afferma Lorenzo Galaverni:

“Mai come in questa occasione le prossime elezioni per il rinnovo dei Consigli Territoriali degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili rappresentano un momento importante per la categoria. Ci troviamo, infatti, in un contesto economico e sociale ampiamente modificato rispetto a quello in cui eravamo abituati a confrontarci fino a poco tempo fa. Come Commercialisti siamo chiamati ad utilizzare l’innegabile resilienza con cui affrontiamo tutti i giorni il nostro lavoro, per sviluppare nuove competenze, affiancando all’esperienza professionale consolidata altre capacità avanzate e innovative, moltiplicando l’impegno finalizzato ad un’organizzazione efficiente, moderna e interdisciplinare dei nostri Studi.

Il Commercialista dovrà essere il Professionista delle risposte.

Inoltre, dovremo proporci come parte attiva della vita pubblica dei nostri territori, promuovendo la nostra categoria come centro di un sistema di tutela della legalità e dialogando con tutti gli stakeholder locali, pubblici e privati, per assumere un ruolo di collegamento tra il mondo delle Professioni e quello delle Imprese, del sistema finanziario, delle istituzioni e della cittadinanza in generale. “Operare insieme per un obiettivo comune”.

Prosegue Galaverni: “In questa tornata elettorale, come Lista Professione Futuro, esporremo le nostre idee e le nostre convinzioni sotto forma di linee programmatiche ben definite, 4 ambiti di sviluppo che riteniamo indispensabili per rilanciare il ruolo del Commercialista, racchiusi nell’acronimo FASI e declinati in azioni e progetti concreti; tuttavia, siamo fermamente convinti che l’ascolto dovrà essere un valore fondante delle nostre azioni e la condivisione delle idee una forma di arricchimento reciproco”.

Il primo ambito in cui indirizzeremo i nostri sforzi si lega alla lettera F di Futuro, ovvero, al concetto dei Giovani come pilatro per il futuro della professione di Commercialista, un progetto denominato “Next Generation” volto a sostenere ed accompagnare i giovani Colleghi durante i primi anni di carriera professionale, a promuovere l’immagine della nostra professione tra gli studenti delle scuole e dell’Università, avendo ben presente quanto il ricambio generazionale sia un tema centrale per la nostra categoria.

Il secondo ambito richiama la lettera A di Aggregazione, elemento che riteniamo strategico sotto diversi punti di vista: un Ordine Territoriale che sappia assumere un ruolo di centro di aggregazione per i Colleghi, che promuova e sostenga processi di aggregazione e di collaborazione tra gli stessi ma anche un Commercialista che sappia divenire un punto di riferimento centrale della vita economica e sociale del nostro territorio.

La terza linea strategica coincide con la S di Specializzazione e richiama la nostra convinzione della necessaria coesistenza tra “competenze tecniche di base” e “competenze tecniche avanzate” per approcciarsi in modo maggiormente strutturato alle richieste sempre più specifiche che provengono dal mercato. Inoltre, come una faccia di una stessa medaglia, indica il concetto di Formazione di qualità come ambito di sviluppo delle conoscenze dei Colleghi, da sostenere tramite una Fondazione dei Dottori Commercialisti aperta al coinvolgimento degli iscritti, per raccogliere le loro competenze e professionalità.

Infine, la I di Innovazione intesa come impulso all’adozione di tecnologie digitali e modelli organizzativi, volti a migliorare l’efficienza e l’efficacia dei processi dello studio professionale. Un’intelligenza artificiale capace di affiancare il professionista come “Partner” per lo sviluppo dei propri servizi e non come suo sostituto.

Opereremo consapevoli dei compiti istituzionali richiesti ad un Ordine Territoriale, seguendo principi fondanti quali il Rispetto delle Pari Opportunità, la Trasparenza, la Deontologia Professionale e la Rappresentanza di tutti i Colleghi. Lo faremo con l’entusiasmo di una squadra affiatata e motivata, composta da Professionisti seri e preparati, con in più un grande senso di dovere e rispetto verso la nostra categoria.”

Alla presentazione di questa mattina hanno partecipato i candidati consiglieri di Professione Futuro (in ordine di lista): Andrea Baratti, Simone Caprari, Stefano Ferri, Elena Iotti, Corrado Ruspaggiari, Simona Salvarani, Andrea Scerrino e Sabrina Vacondio.

“Un grande ringraziamento – prosegue Galaverni – va agli altri componenti della Lista, Colleghi di grande spessore ed esperienza che hanno accettato con entusiasmo di sostenerci, mettendo a disposizione le proprie competenze e professionalità per sviluppare importanti progetti scientifici nell’ambito della Fondazione dell’Ordine, in particolare: Sandra Vinciguerra, Marco Dallaporta, Azio Barani, Alessandro Beltrami, Maria Ludovica Giovanardi, Massimiliano Iori e Stefano Montanari.”

“Inoltre, permettetemi di ricordare l’Unione Giovani Commercialisti di Reggio Emilia per il sostegno e l’appoggio che ci ha sempre concesso, nonché, le Colleghe e i Colleghi che hanno presentato la loro candidatura per il rinnovo del Collegio dei Revisori dell’ODCEC di Reggio Emilia, in particolare, Anna Spaggiari, Paride Barani, Riccardo Moratti, Emma Corradini e Antonio Di Rubba, Professionisti stimati e preparati che per affinità di idee e valori, appoggiamo e sosteniamo”

Per altre informazioni e approfondimenti è possibile seguire la pagina Facebook Professione Futuro (@profuturo2020).



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu