Reggio. Avance e bacio al parco: denunciato

giardini pubblici RE nuvole

Dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale il ragazzo di 25 anni che nella serata dello scorso 29 maggio ha approcciato nei pressi di un parco di Reggio una ragazza di 24 anni con un’escalation di attenzioni non gradite: prima facendole alcuni complimenti, poi chiedendole se fosse sola, se fosse single e come poterla contattare su Instagram. Infine, nonostante la giovane avesse manifestato allo sconosciuto il desiderio di essere lasciata in pace, facendo presente di essere già fidanzata e comunque di non essere interessata alle avance, il 25enne l’ha seguita, l’ha afferrata alle spalle stringendola con forza a sé e le ha baciato le spalle contro la sua volontà.

Il 25enne, infine, avrebbe chiesto con insistenza alla ragazza anche un bacio vero e proprio, per poi desistere e allontanarsi dopo l’ennesimo rifiuto della giovane, arrivata a dover spintonare con veemenza lo sconosciuto per liberarsi dalla sua stretta.

A quel punto la 24enne si è rivolta ai carabinieri della stazione di corso Cairoli, raccontando quanto accaduto e formalizzando la denuncia: i militari sono riusciti a risalire all’identità del ragazzo – poi denunciato – perché, quando quest’ultimo ha mostrato alla vittima il suo profilo Instagram, la ragazza è riuscita a fotografare lo schermo con il proprio cellulare. Proprio dalla foto portata dalla giovane come prova i carabinieri hanno fatto partire le indagini, risalendo in breve tempo all’identità dell’aggressore, che successivamente è stato riconosciuto dalla stessa vittima durante una seduta di individuazione fotografica.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu