Nuova ondata di calore in Emilia, termometro 36°

caldo_emilia_a

Oggi, lunedì 28, e domani, martedì 29 giugno, è prevista una nuova ondata di calore con temperature che potrebbero raggiungere i 36 gradi (fonte Arpae), e possibili disagi per i cittadini di Bologna e dei comuni limitrofi di Casalecchio di Reno, Castel Maggiore e San Lazzaro di Savena.
L’Ausl bolognese, così come previsto dal piano di prevenzione, ha allertato i pronto soccorso, gli ospedali, le case di cura e le strutture di assistenza per gli anziani, i medici e i pediatri di famiglia, gli infermieri dell’assistenza domiciliare dell’area metropolitana, oltre agli hub e ai centri vaccinali interessati.

Per gli anziani particolarmente fragili l’Ausl promuove, insieme alla Conferenza territoriale sociale e sanitaria metropolitana, il progetto di sostegno e-Care, che prevede periodiche telefonate ai cittadini ed eventuali interventi di assistenza a domicilio. Il numero verde, gratuito è 800562110 ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17, il sabato dalle 8.30 alle 13. Il servizio risponde alle chiamate dei cittadini per informazioni su come prevenire e mitigare gli effetti delle ondate di calore ma anche per richieste di servizi di assistenza, trasporto, e consegne di farmaci, spesa e referti al domicilio.

Il caldo africano non molla la presa: nei prossimi giorni è atteso un nuovo boom delle temperature, con la colonnina di mercurio che potrà anche superare i 40 gradi al Sud. Secondo il team del sito iLMeteo.it già da oggi le temperature faranno registrare una generale impennata al Centronord con valori che saliranno fino a toccare punte di 36 gradi in Emilia, 37 in Toscana come a Firenze e fino a 35 a Roma. Al momento, il bollettino del ministero della Salute sulle ondate di calore indica con il bollino rosso – massimo livello di rischio caldo per tutta la popolazione – oggi e domani solo Campobasso, e mercoledì anche Ancona e Catania.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu