Morto a Modena Bruno Domenichini, fu il sindaco di Casina

Bruno-Domenichini-ridotto

E’ morto Bruno Domenichini, classe 1926, si è spento nella città di Modena, dove per anni aveva lavorato come assicuratore. Ma Bruno Domenichini era molto noto anche sulla montagna reggiana, in passato, infatti, era stato un partigiano di Azione Patriottica e poi nel dopoguerra, dal 1951 al 1953, sindaco del comune di Casina, lui che era originario del borgo di Cortogno. Negli della sua amministrazione aiutò la crescita del suo territorio con l’apertura di una scuola elementare nella frazione di Banzola e l’acquedotto di Sordiglio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu