Morta Santelli, presidente della Calabria

jole_santelli

La presidente della Regione Calabria Jole Santelli, 52 anni, è morta la notte scorsa nella sua abitazione, a Cosenza. La notizia è stata confermata dal sindaco di Cosenza Mario Occhiuto persone a da persone a lei vicine. Secondo quanto si è appreso avrebbe avuto un malore. La presidente da anni era malata di cancro. Ieri aveva avuto incontri politici a Cosenza. Prima donna presidente della Regione Calabria, la Santelli era stata proclamata il 15 febbraio 2020.

Regione Emilia-Romagna un minuto di silenzio. Un minuto di silenzio per ricordare la prematura scomparsa di Jole Santelli, presidente della Regione Calabria, deceduta la scorsa notte all’età di soli 51 anni, per esprimere la vicinanza dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna a tutte le cittadine e i cittadini calabresi colpiti dall’improvviso lutto. Questa, in apertura dei lavori in occasione della prossima seduta d’Aula, la modalità istituzionale decisa dall’Ufficio di Presidenza del Parlamento regionale per ricordare, con un momento di raccoglimento, la governatrice della Calabria.

“L’improvvisa scomparsa di Jole Santelli ci lascia tutti sgomenti e addolorati- dichiara la presidente Emma Petitti-. Era stata eletta solo pochi mesi fa alla guida della Regione Calabria dimostrando fin da subito di essere una donna determinata ed energica. Ha combattuto fino all’ultimo la sua battaglia più importante senza mai perdere il sorriso e l’attaccamento alla vita. A nome di tutta l’Assemblea legislativa porgo sentite condoglianze e un caloroso abbraccio alla famiglia, ai suoi cari e alla comunità di Forza Italia, per cui Jole tanto si è spesa in questi anni”.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu