Migliaia al rave party di Halloween in un capannone a Modena. Ministro Piantedosi ordina lo sgombero

rave_art

Migliaia di persone, tra cui molti stranieri hanno raggiunto tra la serata di ieri e la notte un capannone abbandonato a nord di Modena, in via Marino dove si tiene un grande rave party di Halloween.

L’evento ‘Witchtek’ è stato segnalato sabato sera da polizia e carabinieri che hanno monitorato la situazione.

Per motivi di sicurezza sono state chiuse anche uscite autostradali sull’A22 a Carpi e Campogalliano, Modena Nord e Sud in A1. Musica e balli sono andati avanti tutta la notte, le persone sono arrivate con camper e auto e l’intenzione è quella di rimanere fino a martedì.

Il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, ha dato mandato al prefetto di Modena e al capo della Polizia di adottare, raccordandosi con l’Autorità giudiziaria, ogni iniziativa per interrompere il rave party organizzato a Modena e liberare l’area al più presto.

Già lunedì, Piantedosi porterà in Cdm, per un primo esame, una serie di misure normative per dare nuovi e più efficaci strumenti di prevenzione e intervento rispetto a casi del genere.

Nel corso della notte non si sono rilevati problemi di ordine pubblico e sarebbe in corso una trattativa tra le forze dell’ordine, polizia e carabinieri presenti, per invitare i giovani a lasciare l’area. Nel frattempo è in convocazione da parte della prefettura di Modena un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica per la mattinata, per fare il punto sulla gestione della situazione.

In un messaggio sui social diffuso dagli organizzatori si diceva: “Le crew si riuniranno per darvi ciò che vi è stato promesso… durante tutta la giornata verranno date delle indicazioni, seguitele. Quando uscirà la posizione sarà necessario essere tutti in un raggio ristretto”; “Abbiamo voglia di combattere per ciò in cui tutti noi crediamo abbiamo bisogno che ognuno faccia la propria parte. State attenti a Biella, stanno fermando camion francesi e li scortano fuori regione!”.

L’evento ‘Witchtek’ è stato segnalato da polizia e carabinieri che hanno monitorato la situazione. Per motivi di sicurezza sono state chiuse anche uscite autostradali sull’A22 a Carpi e Campogalliano, Modena Nord e Sud in A1. Musica e balli sono andati avanti tutta la notte, le persone sono arrivate con camper e auto e l’intenzione è quella di rimanere fino a martedì.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu