Vento, 250 le chiamate ai vigili del fuoco

camion vigili del fuoco 115

Sono state centinaia le operazioni di soccorso – iniziate nel pomeriggio di ieri e proseguite nella notte – condotte su tutto il territorio dai Vigili del Fuoco dell’Emilia-Romagna per far fronte ai danni causati dal forte vento.

In particolare, le squadre di pompieri sono intervenute per la rimozione di alberi pericolanti, cartelli stradali divelti e per la messa in sicurezza di coperture e porzioni di edifici danneggiati dalle raffiche spirate con violenza.

Sono stati 250 gli interventi nel Bolognese, nel Reggiano e nel Parmense ma i Vigili del Fuoco sono stati raggiunti da segnalazioni di danni in tutte le province. In alcune aree della regione oltre al forte vento si sono registrate brevi grandinate. A Riccione, nel Riminese – dove in alcune parti della provincia i venti hanno soffiato con raffiche fino a 100 km/h – un pino è caduto su due auto parcheggiate nel quartiere Alba: crollando al suolo l’albero ha lacerato i fili della luce arrecando disagi all’illuminazione.
A Cesenatico, le onde del mare molto mosso – ingrossate dallo spirare del vento – si sono riversate fin sul Lungomare in zona Valverde.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu