Iv Reggio e l’8 marzo: non molliamo mai

maura_manghi

MAURA MANGHI
Siamo quelle che abbiamo bruciato i reggiseni in piazza, che abbiamo combattuto per la 194, che “il corpo è mio e me lo gestisco io”, che abbiamo vissuto con la fantasia al potere…
Siamo quelle che non mollano mai e siamo sempre pronte a ricominciare.
Le streghe son tornate.

VANIA TONI
Sono quello che ho vissuto, le persone che ho incontrato, quello che ho letto, quello che ho osservato, quello che ho toccato, quello che ho respirato, quello che ho ricevuto, quello che ho donato, quello che ho sudato, quello che ho conquistato, quello che ho perso, sono gli errori, sono gli obiettivi raggiunti, sono le gioie, sono le lacrime, sono le cadute e il rialzarsi, sono i sogni, sono il cambiamento, sono il fare, sono le parole che scrivo, sono le parole che tengo dentro di me, sono i progetti, sono non arrendersi mai.
Sono moltitudine.
Sono io.
Sono una donna

ELEONORA ZINI
Essere donna oggi è l’arte di conciliare ruoli e tempi, è la ricerca di un equilibrio mai perfetto tra famiglia, lavoro, impegno sociale, interessi e passioni. E’ dividere il tempo in minuti (quante cose si fanno in 5 minuti), moltiplicare le energie per incastrarci il maggior numero di obiettivi. E’ avere uno sguardo diverso, non migliore, ma capace di cogliere aspetti meno visibili o di interpretarli con un’ altra sensibilità. E’ rimanere sempre e comunque la tenerezza di essere madri, figlie, mogli, sorelle, amiche, colleghe con la consapevolezza che, oggi più che mai, ci salva essere solidali.

ELISA TERZI
8 marzo, ricorrenza dedicata alla memoria di donne con un grandissimo senso del dovere.
Voglio dedicare questa giornata alle donne più importanti della mia vita, che sono tante e tutte straordinarie ma la mia mamma, che mi guarda dal cielo, resta colei che con il suo coraggio, con la sua dedizione per la famiglia, con l’amore per la vita mi ha insegnato il valore dell’indipendenza e non solo di quella economica.
Continuerò a cercare il suo sorriso, il suo conforto, a seguire la strada che mi ha insegnato a percorrere, facendo mie le sue certezze figlie di lotte e di sconfitte ma mai di rimpianti.

GIULIA LUPPI
Donne, giovani e non più giovani, prendiamoci per mano, con la leggerezza e la saggezza di chi sa lottare per i diritti, inventarsi e mettersi in gioco quotidianamente. Mogli, Madri, Figlie, Nonne, in armonia tra impegni lavorativi, familiari e personali, Buon 8 Marzo!

DANIELA GOZZI
L’8 marzo di 11 anni fa, mamma, sei mancata
Sento ancora il tuo odore, quel profumo di mamma che sentivo entrando nella tua casa, quella dolcezza particolare della tua esistenza, quel tuo esserci sempre con generosa comprensione di me, figlia e donna.
E’ stato tutto troppo veloce mamma, in un lampo di dolore te ne sei andata; in quella stanza sulla collina, nel silenzio dei nostri corpi vicini percepivo il rumore del tuo respiro come l’ultimo cenno di vita.
8 Marzo…..proprio oggi hai scelto di andare o forse fino ad oggi hai scelto di restare per lasciarmi il tuo messaggio di amore, di forza e coraggio di donna

AUGURI DONNE!
Coordinatrici Italia Viva Reggio Emilia
#8marzo2021 #Giornatainternazionaledelladonna #Pianoparità

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu