Infortunio mortale sul lavoro a Limidi

polizia locale ambulanza 118 Modena

Nel pomeriggio di lunedì 29 novembre, intorno alle 18, si è registrato l’ennesimo infortunio mortale sul lavoro di questo 2021 in Emilia: questa volta a Limidi di Soliera, in provincia di Modena, presso la ditta Artiglio. La vittima è Giancarlo Lari, 87 anni, proprietario e amministratore delegato dell’azienda.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti l’anziano titolare è stato travolto e schiacciato da un macchinario utilizzato per profilare l’alluminio, che in quel momento era sollevato da terra ed era imbrigliato con delle catene; catene che tuttavia all’improvviso, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, hanno ceduto.

Sul posto è arrivato anche l’elisoccorso del 118, ma l’intervento è stato inutile perché per l’87enne non c’era già più niente da fare. A effettuare i rilievi sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Carpi e il personale della medicina del lavoro.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu