In ER superato il milione di dosi di vaccino

vaccinazioni Italia rinasce con un fiore siringa

Mercoledì 7 aprile l’Emilia-Romagna ha superato la soglia di un milione di dosi di vaccino anti-Covid somministrate su tutto il territorio regionale dal simbolico Vaccine Day dello scorso 27 dicembre a oggi. Nello stesso periodo in tutta Italia le somministrazioni sono state di poco superiori a 11 milioni e mezzo: circa un undicesimo di queste, dunque, hanno riguardato l’Emilia-Romagna.

A certificarlo è il portale della Regione dedicato ai dati della campagna vaccinale, che vengono aggiornati in tempo reale. In totale alla data del 7 aprile sono oltre 320mila le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi previste di uno dei tre vaccini approvati (Pfizer, Moderna o AstraZeneca) e che risultano dunque effettivamente vaccinate, mentre sono 360mila i cittadini emiliano-romagnoli ai quali è stata già inoculata la prima dose ma che sono ancora in attesa della seconda.

La suddivisione dei destinatari per età vede il netto predominio delle persone nella fascia 80-89 anni, alle quali sono state somministrate complessivamente 332mila dosi di vaccino, seguite da quelle della fascia 50-59 anni e da quelle della fascia 70-79 anni. Per quanto riguarda invece la suddivisione per categoria, la maggior parte delle dosi già inoculate (oltre 630mila) sono state riservate agli over 80 e agli operatori socio-sanitari.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu