In Emilia-Romagna Marta Evangelisti subentra a Lisei nel gruppo di Fratelli d’Italia in assemblea legislativa

Marco Lisei Fratelli d Italia

Nella seduta dell’assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna di martedì 11 ottobre è stato completato il passaggio del testimone all’interno del gruppo di Fratelli d’Italia tra Marco Lisei e Marta Evangelisti.

Lisei, infatti, si è dimesso dopo essere stato eletto al Senato in occasione delle recenti elezioni politiche: “Continuerò a rappresentare i cittadini dell’Emilia-Romagna in un altro ruolo. Ringrazio il personale dell’assemblea legislativa per quanto fatto in questi anni: sono un valore aggiunto di questa Regione”, ha detto nel congedarsi dall’aula.

L’assemblea ha preso atto delle sue dimissioni e ha proclamato come nuova consigliera Marta Evangelisti, prima delle persone non elette alle elezioni regionali del 2020 nella circoscrizione di Bologna.

Nata a Porretta Terme, in provincia di Bologna, nel 1972, Evangelisti è avvocata ed è consulente regionale e provinciale Unpli. Ha iniziato il suo impegno politico nel 1994 nel Comune di Granaglione come consigliera di maggioranza, per poi ricoprire per due volte il ruolo di vicesindaca nel Comune appenninico. Alle elezioni comunali di Bologna dello scorso anno è stata eletta consigliera per Fratelli d’Italia, per poi essere eletta vicepresidente del consiglio comunale e delegata nel consiglio della Città metropolitana di Bologna.

“Spero di condividere con tutti voi – ha detto ringraziando e rivolgendosi ai consiglieri e alle consigliere regionali dell’Emilia-Romagna – un percorso politico e istituzionale fattivo. Un grazie di cuore lo voglio tributare all’amico e capogruppo uscente Marco Lisei e ai colleghi del gruppo di Fratelli d’Italia con cui condividerò il lavoro, e a chi ha tracciato per noi il percorso sedendo in quest’assemblea prima di noi, l’onorevole Galeazzo Bignami”.

Nel corso della stessa seduta anche l’altro consigliere regionale di Fratelli d’Italia Michele Barcaiuolo ha annunciato le proprie dimissioni dalla carica, in quanto risultato anch’esso eletto al Senato alle ultime elezioni politiche nelle liste del partito di Giorgia Meloni.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu