Il Giro d’Italia attraversa l’Emilia

20170519_125110

A Bologna dopo 25 anni parte la prima tappa del Giro d’Italia. Al via alle 16.50 dalla centrale via Rizzoli con la cronometro individuale che porterà i corridori fino alla Basilica di San Luca. Domenica alle 12, la carovana lascerà le Due Torri, passando per Casalecchio di Reno, alla volta della seconda tappa con arrivo a Fucecchio.

I bolognesi potranno seguire il passaggio del Giro ai lati delle strade cittadine dove saranno impegnati 240 volontari della Protezione civile che vigileranno sulla sicurezza del pubblico e daranno informazioni utili. Modifiche alla circolazione nelle strade che dal cuore della città portano al Colle della Guardia, massima attenzione alle limitazioni per le auto sia in transito sia in cerca di parcheggio. Chi invece, in pieno spirito sportivo, vuole spostarsi in sella a una bici, col bike sharing Mobike potrà ottenere ‘buoni pedalata’ per muoversi gratis.

Per fare spazio alla corsa anche i cassonetti della spazzatura, indifferenziata e non, sono stati spostati dalle loro collocazioni originali: fino alle 21 di sabato da via Rizzoli a San Luca, oltre un centinaio di campane e contenitori di vario genere ‘traslocano’ per intervento di Hera. Quanto alla sicurezza stradale la Polizia sistemerà il pullman Azzurro della stradale nel Villaggio del Giro in Piazza del Nettuno. Punto di incontro per le scolaresche invitate a conoscere la campagna di prevenzione ‘Biciscuola’. Alle 15.15 di sabato al Podio Firma dei Ciclisti, in Piazza Maggiore, saranno premiati gli agenti Giacomo Chiriatti ed Emanuele Cascella, della sottosezione autostradale di Bologna per il loro impegno nei soccorsi durante l’incidente dello scorso 6 agosto sul raccordo di Borgo Panigale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu