Il Cimone riapre le piste: sabato 4 dicembre al via la stagione invernale

cimone innevato

Grazie alle ultime precipitazioni nevose (finora 15 centimetri di neve naturale) e alle condizioni meteo che consentono l’attivazione del sistema di innevamento artificiale, il Consorzio del Cimone ha fissato a sabato 4 dicembre l’apertura parziale del comprensorio sciistico dell’Appennino modenese. Si tratta di una ripresa importante dopo 20 mesi di inattività a causa della pandemia di nuovo coronavirus, che aveva di fatto cancellato la stagione invernale 2020-2021.

L’impianto di innevamento artificiale sta lavorando a pieno regime per garantire le migliori condizioni possibili delle piste in quattro stazioni: Passo del Lupo, Le Polle, Lago della Ninfa e Cimoncino. In queste ore i tecnici stanno valutando quali piste aprire sulla base della prevista evoluzione del meteo dei prossimi giorni: tra mercoledì 1 e giovedì 2 dicembre, infatti, sono attese nevicate sul crinale.

Oltre agli impianti ripartirà anche tutta la “filiera”: noleggi, scuole di sci, rifugi e alberghi; entrerà in funzione inoltre anche la pista di bob, lunga 700 metri e servita esclusivamente dalla seggiovia Colombaccio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu