Ghirlandina, le curiosità e i segreti in una visita guidata

ghirlandina_verde

“La Ghirlandina, torre pendente simbolo di Modena. Segreti e curiosità della sua storia”. È questo il titolo scelto per la nuova visita guidata tematica sulla Torre civica simbolo di Modena in programma sabato 25 maggio alle 18.30. Il ritrovo dei partecipanti (prenotazione obbligatoria a torreghirlandina@comune.modena.it) è alle 18.15 nella biglietteria della Torre, in via Lanfranco.

La Ghirlandina è stata eretta nel Medioevo come torre campanaria e di avvistamento. La visita analizzerà l’origine del suo nome, la storia della costruzione, chi furono i suoi architetti e scultori. La guida si soffermerà in particolare sulla pendenza della Torre, spiegandone le cause e il monitoraggio computerizzato attuale nella “Sala degli Strumenti Scientifici”.

All’ultimo piano, visitabile con 200 gradini (è posto a 43 metri, circa a metà dell’altezza della Ghirlandina) un tempo vivevano le guardie che custodivano la Torre, chiamati “Torresani”. Nella sala che porta il loro nome si potranno ammirare splendidi capitelli (della fine del XII secolo) a tema vegetale o con figure umane, e lo sguardo dalle finestre si aprirà sul panorama del nucleo storico in tutte le direzioni.

La visita è gratuita previo pagamento del biglietto di ingresso: intero 3 euro, ridotto 2 per studenti dai 6 ai 26 anni, over 65, gruppi di almeno 10 persone; gratuito per guide turistiche, giornalisti, insegnanti che accompagnano classi, disabili e accompagnatori. Oppure biglietto Unico Unesco a 6 € che include anche la visita alle Sale Storiche del Comune, ai Musei del Duomo e la visita guidata all’acetaia comunale (attiva, previa prenotazione allo IAT, venerdì pomeriggio, sabati e festivi mattina e pomeriggio). Il biglietto ha validità illimitata.

Fino al 30 settembre la Ghirlandina è aperta dal martedì al venerdì 9.30- 13/15-19; sabato, domenica e festivi: 9.30-19. In maggio, giugno e luglio 2019 è aperta anche lunedì, dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19. La biglietteria chiude mezz’ora prima dell’orario di chiusura indicato. Quando si raggiunge la capienza massima di 25 persone per volta è necessario attendere il proprio turno.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu