Gattatico. Figlio coinvolto in un incidente: il padre inveisce su controparte e senza mascherina offende i carabinieri

carabinieri_virus

Il figlio è rimasto coinvolto in un incidente stradale con un’altra e il padre ha raggiunto il luogo del sinistro, inveendo prima nei confronti della controparte, apostrofata come “imbranata”, per poi, alla richiesta di indossare la mascherina, come previsto dalle norme anticovid, offendere i carabinieri e infine allontanarsi, rifiutandosi di esibire i documenti nel frattempo richiesti.

Per questi motivi i carabinieri della stazione di Poviglio, intervenuti a Gattatico per rilevare l’incidente stradale, hanno denunciato alla Procura reggiana un 47enne indiano residente a Gattatico. All’uomo gli stessi carabinieri di Poviglio hanno anche comminato una sanzione per 400 euro per non avere indossato la mascherina in violazione del recente dpcm emanato recentemente dal governo per contenere la seconda ondata di contagi del fenomeno epidemico da Covid 19. E’ successo l’altra sera quando una pattuglia della stazione di Poviglio, chiamata dall’operatore in servizio al 112, si è recata a Praticello del comune di Gattatico per i rilievi di un sinistro stradale verificatosi tra due autovetture.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu