Eurovision 2022, l’assemblea legislativa regionale appoggia le candidature di Bologna, Rimini e Bertinoro

Eurovision Song Contest 2022 Italia

L’assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna appoggia le candidature di Bologna, Rimini e Bertinoro come città ospitanti dell’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest, la manifestazione canora continentale la cui organizzazione – grazie alla vittoria di quest’anno dei Måneskin – nel 2022 sarà affidata proprio all’Italia, a ben 31 anni di distanza dall’ultima volta.

È stato infatti approvato l’ordine del giorno collegato al Documento di economia e finanza regionale (Defr) presentato dai consiglieri Massimiliano Pompignoli (Lega) e Manuela Rontini (Pd) che chiede alla Regione di sostenere in tutte le sedi opportune la proposta delle tre città emiliano-romagnole avvalendosi di tutte le risorse e le competenze necessarie.

“Poter ospitare una manifestazione musicale di questa portata rappresenterebbe un’occasione importante per il rilancio e la visibilità dei nostri territori dopo lunghi mesi di isolamento e restrizioni a causa del Covid”, hanno scritto i consiglieri regionali.

Sono 17 le città italiane che hanno avanzato la propria candidatura e che riceveranno un documento più dettagliato con i requisiti necessari per partecipare alla selezione: la scelta finale sarà effettuata dalla Rai, in coordinamento con European Broadcasting Union, entro la fine di agosto.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu