‘Esterno Notte’, uscito il film su Aldo Moro di Marco Bellocchio

Esterno_notte_(film)

Si tratta in tutto di 6 puntate per la tv e 2 capitoli al cinema. E’ stato presentato a Cannes, “Esterno notte”, pellicola di Marco Bellocchio, che arriva 20 anni dopo il film “Buongiorno notte” sul caso Moro.

“L’idea, la scintilla che mi ha mosso in partenza – spiega il regista- è stato il quarantennale, i ricordi, le commemorazioni che hanno stimolato il desiderio di un affresco in cui prevalgono le spinte emotive, dallo sgomento doloroso di Papa Paolo VI (Toni Servillo) al labirinto di follia in cui si aggira impotente Francesco Cossiga (Fausto Russo Alesi), dal rigore sconsolato della moglie Eleonora (Margherita Buy) alla corsa in bagno per vomitare di Giulio Andreotti (Fabrizio Contri), dai dubbi e dalle scelte sofferte della brigatista Adriana Faranda (Daniela Marra) ai sensi di colpa di Benigno Zaccagnini (Gigio Alberti).

“Non è il frutto di un’ossessione durata vent’anni su Moro – ha spiegato Bellocchio da Cannes – è stato casuale, nel senso che il quarantennale mi ha sollecitato attraverso tutte le cose di cui hanno parlato giornali, tv, talk, libri; c’è stato come un ritorno di fiamma sull’argomento e mi è parso che si potesse trovare una chiave diversa da quella del film, che era raccontare una serie di personaggi e protagonisti che erano assenti dal film. Quindi è un film su Moro, ma su Moro fuori e su Moro alla fine imprigionato, ma tutto il primo episodio è inesistente nel film, poi racconto altri personaggi come Cossiga, il Papa, la moglie, alcuni terroristi, e questo mi ha più che sollecitato a farla. L’idea di fare una serie mi è parsa necessaria perché c’era troppo materiale per un solo film e c’era la curiosità di fare una cosa nuova”.“Esterno Notte” ha nel cast, tra gli altri, Fabrizio Gifuni nei panni di Aldo Moro, Margherita Buy e Toni Servillo; arriverà al cinema in due parti, la prima dal 18 maggio, la seconda dal 9 giugno 2022 e sarà trasmessa nell’originale formato seriale in autunno su Rai 1.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu