Eletta la nuova segreteria della Cgil di Reggio: confermati Valerio Bondi ed Elena Strozzi

Cgil Reggio Bondi Sesena Strozzi

Martedì 4 maggio è stata eletta la nuova segreteria confederale della Cgil di Reggio. La proposta, avanzata dal segretario generale Cristian Sesena a cinquantadue giorni dalla sua elezione, prevedeva un organismo ridimensionato rispetto alla sua precedente composizione (da cinque a tre elementi), con la conferma nel ruolo – accanto allo stesso Sesena – di Valerio Bondi ed Elena Strozzi.

La proposta è stata approvata dai 110 membri presenti ai lavori (sui 146 complessivamente aventi diritto al voto) con l’87% dei consensi: al termine della consultazione i voti favorevoli sono stati 96, con sette voti contrari e altrettanti astenuti. Escono dunque dalla segreteria Marika Todaro, che rimane in apparato, e Luca Chiesi, che a pochi mesi dalla naturale scadenza del suo mandato andrà a ricoprire il ruolo di amministratore delegato della società fiscale Teorema.

“È una segreteria che valorizza le competenze e l’esperienza”, ha sottolineato Sesena, “e che con spirito di innovazione e l’obiettivo di superare ogni passata divisione si propone di operare in modo collegiale con gli apparati, le categorie, i servizi e le zone della Cgil”. I lavori dell’assemblea, ai quali ha partecipato anche il segretario generale regionale della Cgil Luigi Giove, si sono conclusi con l’approvazione di un ordine del giorno a sostegno del ddl Zan contro l’omobitransfobia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu