Due donne rapinate nel giro di un’ora a Reggio

carabinieri_notte_new

Una brutta disavventura quella capitata tra le 20.30 e le 21.30 di venerdì 10 maggio a due ragazze reggiane rimaste vittima di una rapina a opera di un malvivente. Secondo quanto accertato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, che con i colleghi della sezione operativa stanno conducendo le indagini, il primo episodio risale intorno alle 20.30, quando una 43enne reggiana, mentre si trovava nei pressi del parcheggio in viale Timavo, angolo via Minghetti, a Reggio Emilia, veniva raggiunta da un malvivente che, minacciandola con un taglierino, si faceva consegnare 70 euro che la donna aveva nel portafoglio, dileguandosi subito dopo. Dopo circa un ora, intorno alle 21.30, gli stessi carabinieri reggiani intervenivano nel parcheggio antistante il cimitero monumentale di via Cecati, dove una 30enne reggiana, avvicinata da un uomo armato di un coltello, tappandole la bocca per non farla urlare, si faceva consegnare il telefono cellulare e 20 euro in contanti, ottenuti i quali si allontanava a piedi. In entrambi i due episodi, che i carabinieri non escludono possano essere addebitate alla stessa persona, le due donne non hanno riportato lesioni.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu