Don Giovanni e Leporello sbarcano a Reggio nei nuovi romanzi di Pier Francesco Grasselli

Pier Francesco Grasselli mare

Pier Francesco Grasselli, già autore di “All’inferno ci vado in Porsche” (Mursia 2007) e “Ho scaricato Miss Italia” (Mursia 2008) e con un totale ormai di venti titoli all’attivo, ama stupire e, spesso, anche scandalizzare: in questo 2021 torna con una coppia di opere umoristiche ed erotiche che hanno come protagonista don Giovanni, il famoso rubacuori di Siviglia, ambedue edite da Porto Seguro Editore e arricchite dalle splendide illustrazioni di Silvano Scolari, insegnante alla Scuola Comics di Reggio Emilia.


La narrazione prende le mosse dall’inferno (dove il Commendatore, nel libretto di Lorenzo Da Ponte, aveva precipitato il seduttore), da cui don Giovanni riesce a fuggire con l’aiuto della Morte, che il libertino seduce e abbandona. Il donnaiolo si ritrova però ai giorni nostri.

Col suo stile pirotecnico e spassoso, Grasselli segue don Giovanni – alle prese con la modernità – attraverso un’esilarante serie di gag e di spericolate avventure galanti da un capo all’altro del globo, fino ad arrivare a Reggio, dove il libertino non avrà certo vita facile.

“Don Giovanni all’inferno” sarà disponibile nelle librerie e su tutte le piattaforme online da fine gennaio, mentre “Le nuove avventure di don Giovanni” uscirà entro l’estate. I due volumi si potranno presto acquistare anche come audiolibro, una versione (realizzata dallo Studio Kibo di Correggio) ricca di suggestioni grazie alla voce narrante di Raimondo Benzi. Ecco il primo capitolo:

“Don Giovanni all’inferno”: condannato all’inferno, don Giovanni riesce a scappare con l’aiuto della Morte, sedotta e abbandonata dal libertino. Gli viene affidata la missione di redimere un peccatore incallito. Don Giovanni ce la farà con il più strambo degli espedienti, dopo una serie di incontri naturali (con donne d’ogni specie) e soprannaturali (con il diavolo, con il Padreterno, con Faust e altri personaggi del mito, della religione e della letteratura).

“Le nuove avventure di don Giovanni”: trasportato nel ventunesimo secolo per un errore dalle Parche, che hanno tagliato il filo della sua vita e l’hanno riannodato nel punto sbagliato, don Giovanni gira il mondo e seduce donne a tutto spiano… finché non arriva a Reggio Emilia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu