Domenica 17 febbraio al via il Carnevale di Castelnovo di Sotto

Carnevale di Castelnovo di Sotto

Dopo il maltempo che aveva fermato la “prima” del Carnevale di Castelnovo di Sotto, prevista per lo scorso 10 febbraio, domenica 17 febbraio farà finalmente il suo esordio la tradizionale kermesse castelnovese quando, alle 14.30, il sindaco Francesco Monica consegnerà le chiavi del paese e il Gonfalone al Castlein.

I carri sfileranno nel centro del paese reggiano e punteranno ad aggiudicarsi il Gonfalone, che nel 2018 fu conquistato dal Club 69 Classe 96. I campioni in carica, che proprio in questo 2019 festeggiano i 50 anni di attività, sfileranno quest’anno con “A spasso con gli dei”, rifacendosi alle divinità dell’antica Roma.

Avis, invece, ha scelto come tema “Som al capolinea”, mentre la Montagnola presenterà “Una vita in vacanza e la scimmia che balla”. La scuola dell’infanzia Girasole-Palomar proporrà “Un lunedì da pinguini”, mentre la Belvedere 3.0 metterà in pista “Cattivi con il sorriso”, opera ispirata ai personaggi malvagi dei cartoni animati.

La Fiac risponderà con “Non fermate le cicogne”. La Junior, invece, proporrà il carro “Il bosco in festa”, mentre i Sabèr gareggeranno con “Alla corte dei Saber”, che avrà come protagonista la maschera del conduttore televisivo Bruno Vespa. La scuderia Olimpia 2 ha realizzato “Scacciaguai”, un carro che riproduce le principali maschere della tradizione napoletana con tanto di oggetti scaramantici portafortuna.

Sarà invece “Cavalcando arcobaleni” il nome dell’opera della scuola d’infanzia Villa Gaia, mentre gli “Amigos locos” punteranno sulla “Locomotiva Pegasus”. “I ribelli”, infine, presenteranno la mascherata a piedi dal titolo “L’è ‘dmei rider che sigher”.

Ad animare ulteriormente la festa del Carnevale (il cui manifesto ufficiale è stato realizzato dalla studentessa della classe quinta A del liceo d’arte “Chierici” Aurora Cascino) ci sarà la partecipazione straordinaria del gruppo folkloristico Pavullese; in contemporanea saranno aperti il Museo della maschera e la mostra delle opere dei ragazzi del liceo d’arte “Chierici”, nell’atrio del municipio.

Non mancheranno i punti ristoro con il “Mc Castlein” che proporrà gnocco fritto e patatine e “La Castlein baita”, con bibite e prodotti a marchio “Castlein”. Saranno allestiti inoltre il concorso “Mascherine”, con ricchi premi per tutti i bambini, e il truccabimbi. L’ingresso costerà 6 euro, gratuito invece per bambini e bambine al di sotto dei 13 anni. Un ulteriore sconto è scaricabile dal sito della manifestazione. Le successive sfilate sono in programma domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu