“Confermi Di Maio leader?” Il voto sulla piattaforma Rousseau

dimaio_art

Dalle ore 10 è partito “il giorno del giudizio” per Luigi Di Maio, al centro della polemica post elezioni dopo la batosta alle urne del Movimento Cinque Stelle. I “cittadini” del movimento potranno giudicare l’operato del loro leader fino alle 20 sulla piattaforma Rousseau. E rispondere alla domanda: confermi Luigi Di Maio come capo politico del Movimento 5 Stelle?

La maratona notturna dei parlamentari grillini. Luigi Di Maio supera lo scoglio dell’assemblea dei parlamentari del M5S: chiede in apertura ai colleghi di gruppo di pronunciarsi sul destino della maggioranza gialloverde e rivendica la scelta di sottoporsi al voto online degli iscritti (in programma oggi per tutta la giornata). Incassa l’endorsement di Alessandro Di Battista: “Luigi – dice il volto più noto fra quelli della vecchia guardia – ti chiedo scusa per non aver fatto abbastanza in questi mesi per aiutarti”. E tiene duro sulla consultazione della piattaforma Rousseau: “Ho una dignità, in questi giorni mi è stato detto di tutto”. “Se vengo riconfermato non restiamo fermi, dobbiamo cambiare delle cose. Dobbiamo avviare una nuova organizzazione. Il M5S non perde mai, o vince o impara, io la vedo così, questa è la nostra storia e da qui dobbiamo ripartire”, ha aggiunto. Fra gli interventi, la deputata Emanuela Corda gli propone di rinunciare, confermandogli la fiducia. Ma i suoi fedelissimi fanno sapere che non se ne parla: “È eletto dagli iscritti non dai parlamentari”, dicono.

Contrarietà alla votazione su Di Maio sarebbe stata espressa dal presidente della Camera, Roberto Fico, in occasione dell’assemblea M5s alla Camera. “È da vecchia politica mettere in discussione il capo politico dopo una sconfitta dopo le prime elezioni. Abbiamo un vertice senza avere tutto il resto, quindi abbiamo preso solo il peggio”, aggiunge Fico.

Il voto sulla piattaforma Rousseau. “Chiedo di mettere al voto degli iscritti su Rousseau il mio ruolo di capo politico, perché è giusto che siate voi ad esprimervi. Gli unici a cui devo rendere conto del mio operato”.

Lo scrive Luigi Di Maio sul blog delle Stelle. La domanda a cui dovranno rispondere gli utenti è: confermi Luigi Di Maio come capo politico del Movimento 5 Stelle? Le votazioni saranno aperte dalle 10 alle 20 di domani 30 maggio, spiega Di Maio sul blog.

“A differenza di alcuni, ma assieme a tanti anche di voi, sono sei anni che non mi fermo e credo di aver sempre onorato sempre i miei doveri, rendendone sempre conto a tutti gli iscritti e gli attivisti del Movimento”, scrive il leader 5 Stelle.”Non mi sono mai risparmiato in nessuna campagna elettorale. Ce l’ho messa sempre tutta anche quando nessuno ci credeva”, aggiunge. “Sarà tutto il Movimento 5 Stelle a scegliere. Se il Movimento rinnoverà la fiducia in me allora ci metteremo al lavoro per cambiare tante cose che non vanno – aggiunge il vicepremier – Io personalmente con ancora più impegno e dedizione”, scrive Di Maio. Che annuncia: “Stasera analizzeremo l’esito del voto europeo insieme a tutti i parlamentari, in occasione dell’assemblea congiunta. Nei prossimi giorni farò altrettanto con i neo parlamentari europei, con i consiglieri regionali e una rappresentanza dei consiglieri comunali e con i sindaci”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu