Covid: piano di espansione della rete ospedaliera a Modena per i ricoveri

ospedale area Covid

Alla luce dell’andamento epidemiologico delle ultime settimane, di concerto tra le tre aziende sanitarie provinciali è stato predisposto un piano di espansione progressiva della rete Covid, in supporto agli ospedali hub che rimangono quelli dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena. Il primo step prevede l’attivazione di 8-10 posti letto di ricovero ordinario in Medicina d’Urgenza all’Ospedale Ramazzini di Carpi, che potranno essere utilizzati a fronte di un ulteriore aumento dei ricoveri.

L’Ausl raccomanda a tutti i cittadini il rispetto delle misure previste dai Dpcm, non solo l’uso della mascherina ma la massima attenzione a una corretta igiene delle mani, sia all’ingresso di strutture sanitarie che di locali e attività commerciali e soprattutto al momento del rientro nella propria abitazione.

Si ricorda inoltre che anche il distanziamento, rispettato sia all’interno che all’esterno in occasione di situazioni particolarmente affollate, contribuisce notevolmente a ridurre il rischio di trasmissione delle infezioni.

Si tratta di misure fondamentali, che non possono mai essere date per scontate, per aumentare il livello di protezione di sé stessi e degli altri non solo dal covid ma anche da altre infezioni che purtroppo sono in aumento, come dimostra la circolazione del virus dell’influenza e, soprattutto nei bambini, di virus gastrointestinali e bronchioliti contro le quali al momento non esiste un vaccino. Tali comportamenti diventano dunque l’unica via possibile per tutelare le persone più fragili.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu