Coronavirus, c’è un caso sospetto anche a Parma: è una donna di ritorno da Wuhan

Coronavirus Wuhan

Venerdì 24 gennaio le aziende sanitarie di Parma hanno attivato tutte le procedure previste dopo la segnalazione di un presunto caso di contagio da nCOV-2019, il cosiddetto coronavirus della polmonite che nelle ultime settimane ha paralizzato la provincia cinese dell’Hubei e che sta allarmando il mondo intero: si tratta di una donna, residente nel parmense, che di ritorno dalla città cinese di Wuhan ha accusato lievi sintomi di infezione alle vie respiratorie.

Il caso, secondo i sanitari emiliani, al momento è solo sospetto e si attendono ulteriori esami. La signora, che risulta comunque in buone condizioni di salute, è attualmente ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’Ospedale Maggiore di Parma.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu