Caso affidi, interrogato Carletti

Andrea Carletti Bibbiano

Lungo interrogatorio in Procura per il sindaco di Bibbiano Andrea Carletti lunedì pomeriggio. Come riporta l’edizione reggiana del Carlino, il primo cittadino, ancora agli arresti domiciliari dal 27 giugno scorso, data in cui scoppiò l’inchiesta “Angeli e Demoni”, sui presunti affidi irregolari nella Val d’Enza, è stato convocato dal pm titolare dell’inchiesta, Valentina Salvi. L’avvocato Giovanni Tarquini, legale del sindaco, ha poi detto che il suo assistito ha risposto “a tutte le domande, ribadendo la propria correttezza in merito alle vicende che lo riguardano”. Arrivato in Procura alle 10.30, Carletti è uscito circa 3 ore dopo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu