Busseto. Aggredisce e picchia la moglie causandole numerose fratture, arrestato

violenza domestica tenda

Dopo i gravi episodi dei giorni scorsi, lunedì 8 febbraio in provincia di Parma c’è stato un altro arresto per un caso di violenza domestica: i carabinieri di Busseto, rispondendo a una chiamata della stessa vittima al 112, hanno fermato in flagranza di reato un uomo di 36 anni di nazionalità rumena, ora accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Dopo la telefonata della moglie al numero di pronto intervento delle forze dell’ordine, i militari sono arrivati nello stabile indicato e hanno liberato la donna, che per sfuggire alla furia del marito si era rinchiusa in camera da letto assieme alla figlia. L’uomo, in evidente stato di alterazione per abuso di alcol, aveva colpito la donna al volto con un pugno e poi, dopo essersi accorto che quest’ultima era riuscita a chiamare il 112 per chiedere aiuto, si era ulteriormente accanito con violenza su di lei.

Dopo l’arresto del marito la moglie, una donna di 46 anni, è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Parma per essere sottoposta alle cure e agli esami del caso: nell’aggressione ha riportato varie fratture ed è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu