Borgo Val di Taro, fungaiola di 69 anni cade e si infortuna alla caviglia nei boschi di Rebui

jeep Soccorso Alpino intervento nei boschi

Nella mattinata di giovedì 6 ottobre una donna di 69 anni si è infortunata mentre era alla ricerca di funghi assieme al compagno nei boschi di Rebui, nel territorio comunale di Borgo Val di Taro, in provincia di Parma; cadendo la donna si è procurata un doloroso trauma alla caviglia che non le ha consentito di proseguire oltre, né di tornare autonomamente alla macchina con la quale la coppia era arrivata sul posto.

I due, a quel punto, hanno chiesto aiuto al 118: la centrale operativa ha attivato una squadra della stazione monte Orsaro del Soccorso alpino dell’Emilia-Romagna, che con un mezzo fuoristrada è riuscita a raggiungere l’infortunata – anche grazie al compagno della donna, che è andato incontro ai soccorritori per condurli di persona al punto in cui era avvenuto l’incidente.

Una volta immobilizzata la gamba, la donna è stata accompagnata alla jeep e poi trasportata fino all’ambulanza, che la attendeva sulla strada asfaltata per portarla in ospedale per ulteriori accertamenti.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu