A Boretto al via l’era Benassi: in giunta tre assessori interni e un esterno

Giunta comunale Boretto 2019

Lunedì 10 giugno, nel primo consiglio comunale della nuova legislatura, si è insediata la nuova amministrazione di Boretto guidata dal sindaco Matteo Benassi, uscito vincitore dalle elezioni dello scorso 26 maggio. Nel corso della seduta il nuovo primo cittadino ha prestato giuramento e sono stati convalidati i consiglieri eletti: per la maggioranza Andrea Codelupi, Stefano Setti, Silvia Saracca, Giulia Nizzoli, Gianmaria Lanzi, Alessandro Castellani, Giulia Dattilo e Giulia Pisciuneri, mentre l’opposizione sarà rappresentata da Carmela De Vito, Emanuele Marasi, Giuseppe Contino e Fabio Copelli. Sono stati nominati, inoltre, i capigruppo, che saranno rispettivamente Alessandro Castellani e Carmela De Vito.

La nuova giunta comunale, oltre al sindaco, sarà composta da tre assessori interni e un esterno. Il vicesindaco sarà Andrea Codelupi, a cui sono state conferite le deleghe a: sicurezza e coordinamento della Polizia municipale; promozione dell’attività sportiva; coordinamento delle associazioni sportive; difesa del suolo e Protezione civile; qualificazione e sviluppo della rete commerciale e riqualificazione del centro storico; attività produttive e commerciali; personale; politiche del lavoro; museo del Po; politiche della promozione del territorio e turistiche; viabilità.

Silvia Saracca, invece, sarà assessore a: tutela della salute pubblica; coordinamento delle politiche socio-assistenziali, sanitarie e della non autosufficienza; sistema sanitario distrettuale e rapporto con Asl e Asp; attività Cup; politiche per la famiglia; prevenzione e riduzione delle condizioni di bisogno; misure anticrisi; coordinamento associazionismo sociale; politiche abitative; coesione sociale; Urp; politiche giovanili; politiche dell’integrazione e accoglienza.

A Giulia Pisciuneri sono state assegnale le deleghe a: programmazione e pianificazione urbanistica; interventi per la riduzione del rischio sismico; mobilità e infrastrutture; edilizia privata; innovazione tecnologica; lavori pubblici; politiche finanziarie, economiche, fiscali e di bilancio dell’ente; recupero sala del consiglio comunale.

L’assessore esterno è invece Stefania Nizzoli, che si occuperà di: ambiente e decoro urbano; cura del verde pubblico e degli spazi verdi attrezzati; smaltimento rifiuti; raccolta differenziata e isola ecologica; associazionismo ambientale; piano delle energie alternative e rinnovabili; Magazzini del Genio; stagione teatrale.

Il sindaco Benassi ha riservato per sé le seguenti deleghe: politiche culturali; politiche per l’infanzia e l’adolescenza e diritto allo studio (su questo tema il consigliere comunale Giulia Nizzoli avrà il compito di supportare l’attività del sindaco con proposte, osservazioni e approfondimenti); coordinamento delle società partecipate; Unione dei Comuni; comunicazione.

“Questo incarico – ha sottolineato il neo-sindaco – mi conferisce grande responsabilità e rappresenta un grande onore. Esprimo un ringraziamento ai cittadini che ci hanno votato, così come a quelli che hanno votato per l’opposizione; ai componenti del consiglio e della giunta uscenti, insieme all’ex sindaco Massimo Gazza. Questo che inizia è un periodo importante nel quale, con amore e senso di responsabilità, cercheremo di migliorare il paese, tenendo a mente l’importanza della collaborazione con tutte le realtà del territorio”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu