Bologna Sonic Park, al Parco Nord arrivano Skunk Anansie e Weezer

Skunk Anansie

Prosegue anche in questa seconda settimana il Bologna Sonic Park, la prima edizione del festival (organizzato da Vertigo con il patrocinio del Comune di Bologna e in collaborazione con Reverse) che dopo 5 anni di pausa ha riportato la grande musica nella storica arena Joe Strummer al Parco Nord di Bologna, l’area concerti all’aperto più grande del capoluogo emiliano.

Dopo la settimana inaugurale con i concerti di Slipknot, Salmo e J-Ax + Articolo 31, infatti, arrivano altri due attesi appuntamenti: venerdì 5 luglio con gli Skunk Anansie e domenica 7 luglio con i Weezer (unica data italiana).

Il 2019 della band britannica guidata da Skin, con Ace, Cass e Mark Richardson, si è aperto con la pubblicazione di “25Live@25”, un disco a metà tra greatest hits e live album che ha anticipato il tour celebrativo che li porterà per quattro date in Italia, tra cui appunto quella di Bologna.

Per “25Live@25” Jeremy Wheatley, collaboratore di lunga data della band, ha creato un unico grande spettacolo che esalta la particolare unione tra heavy metal, influenze punk, rock, techno e blues che caratterizza la musica degli Skunk Anansie e si fonde alla perfezione con la loro formidabile presenza scenica.

Dimostrando fin da subito un forte senso di individualità e distinguendosi dalla corrente del britpop e dai suoi esponenti, gli Skunk Anansie hanno imposto il loro riuscitissimo mix di influenze, razze, generi, sessualità, cultura e musica, affermandosi come una delle rock band più importanti degli anni ’90: una spettacolare carriera internazionale da pionieri e artisti multi-platino, con milioni di album venduti in tutto il mondo e condividendo il palco con David Bowie, U2, Stevie Wonder, Nina Simone e Michael Jackson.

Tornano invece in Italia dopo più di vent’anni – per un’unica imperdibile data – i Weezer, in occasione dell’uscita dell’ultimo disco “The Black Album”.

Prodotto da Dave Sitek (Tv On The Radio), per la prima volta nella storia dei Weezer, tutti i brani sono stati scritti al pianoforte dal frontman Rivers Cuomo. Il brano “Can’t Knock The Hustle” è il sedicesimo singolo della band a entrare nella Top10 dell’Alternative Radio Airplay.

A inizio anno, inoltre, i Weezer hanno pubblicato l’album di cover “The Teal Album” con i brani eseguiti durante il tour estivo sold out del 2018, da “Take On Me” degli A-Ha a “Happy Together” dei The Turtles, oltre alla già nota “Africa” dei Toto. La band ha scritto i pezzi più importanti dell’emo-rock mondiale: fondati nel 1992 a Los Angeles, hanno venduto più di 7 milioni di dischi negli Stati Uniti, pubblicando 10 album, 6 Ep e un dvd.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu