Bologna. Nascondeva oltre 18 kg di hashish e marijuana in un alloggio di via Lombardi: arrestato

hashish marijuana Bolognina

La polizia di Bologna, al termine di un’indagine della squadra mobile, ha arrestato un uomo di 46 anni residente nel quartiere Bolognina con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dopo aver trovato e sequestrato in un appartamento di via Lombardi 17 chili di hashish e un chilo e mezzo di marijuana, oltre a una macchina per il sottovuoto e due bilance professionali. La vendita dello stupefacente avrebbe fruttato al 46enne – già con precedenti penali – circa 100.000 euro.

I suoi movimenti sospetti sono finiti però nel mirino degli investigatori, che per alcuni giorni lo hanno tenuto sotto controllo seguendolo nei suoi spostamenti in scooter: così gli agenti hanno scoperto le frequenti soste dell’uomo presso lo stabile di via Lombardi, che si trova a poca distanza dalla sua abitazione.

Quando nel pomeriggio di venerdì 9 aprile i poliziotti gli hanno intimato l’alt per controllarlo, l’uomo ha tentato la fuga in sella al suo scooter, ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato. La successiva perquisizione dell’alloggio di via Lombardi, effettuata con l’aiuto dei cani Irvin e Jago delle unità cinofile della questura, ha permesso agli inquirenti di trovare oltre 18 kg tra hashish e marijuana. Il gip ha poi convalidato l’arresto, disponendo per il 46enne la custodia cautelare in carcere.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu