Anche il sindaco di Modena Muzzarelli alla marcia “Restiamo umani”

muzzarelli_modena

Parteciperà anche il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, mercoledì 31 luglio, al passaggio modenese della marcia “Restiamo umani”. Fa tappa anche in città, infatti, la marcia che attraversa l’Italia per “abbattere i muri dell’indifferenza e costruire ponti di solidarietà”. Dopo essere partita a Nord il 20 giugno da Trento, l’iniziativa in cammino passa per Modena, appunto, mercoledì 31 luglio, per arrivare a Sud fino a Palermo e concludersi infine a Roma il 20 ottobre.

“Ci sarò, con piacere – ha annunciato Muzzarelli – e ringrazio la Diocesi e tutte le tante associazioni protagoniste della tappa modenese, così come ringrazio donne e uomini che hanno condiviso un pezzetto di strada per arrivare sino a qui. La marcia mette in contatto le persone. Si cammina fianco a fianco – ha aggiunto il sindaco di Modena – e, in un’epoca in cui sembrano prevalere i muri, vogliamo reagire con umanità e ponti. La storia non mente: quando la disumanità ha guidato le politiche, ideologie totalitarie hanno portato a guerre e massacri. ‘Restiamo umani’, quindi”.

A Modena la partenza sarà da largo San Francesco alle 18, per poi attraversare il centro storico con musica e parole. Il percorso, infatti, proseguirà in corso Canalchiaro, corso Duomo, piazza Mazzini, via Farini, piazza Roma, via Taglio, via Cesare Battisti, piazza Torre, per poi concludersi in piazza Grande. Nelle diverse tappe dell’itinerario si ascolteranno testimonianze locali sul tema dell’accoglienza a cura delle associazioni coinvolte.

I marciatori arriveranno da Fiorano e Formigine e a sera saranno a Spilamberto. Ripartiranno il pomeriggio di giovedì 1 agosto verso Nonantola, dove resteranno la sera. Il 2 agosto proseguiranno verso Bologna passando da Castelfranco Emilia.

La tappa modenese della manifestazione, con patrocinio del Comune di Modena, è promossa da Tam Tam di Pace, Associazione Servizi per il Volontariato, Avvocato di strada, Azione Cattolica Italiana – Diocesi di Modena/Nonantola, Caritas Modena, Casa delle Donne contro la violenza, Casa di Abramo e Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, Cooperativa Oltremare, Diaspora Africana, Migrantes di Carpi, Moxa, Progetto Welchome, Ufficio missionario – Chiesa di Modena/Nonantola.

Informazioni sulla pagina facebook dell’evento “marcia restiamo umani”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu