Alla Delfini ‘Con le nuvole in mano’, la mostra di Dario Moretti

tre

Una selezione di illustrazioni, bozzetti e installazioni accompagna il visitatore attraverso l’evoluzione del percorso artistico di Dario Moretti, attore, pittore, autore e illustratore di libri per ragazzi. La mostra “Con le nuvole in mano”, dedicata a Moretti, è organizzata dalla biblioteca Delfini in collaborazione con Ert (Emilia Romagna Teatro) e Franco Cosimo Panini Editore, e inaugura sabato 16 marzo alle 17 alla biblioteca di corso Canalgrande 103 a Modena, e sarà visitabile liberamente fino al 20 aprile 2019.

Dario Moretti, direttore creativo del “Teatro all’Improvviso” di Mantova ha iniziato il suo percorso artistico dai burattini. In oltre quarant’anni la sua arte è evoluta e lo ha portato dalla provincia al mondo. Dai burattini al teatro e ai libri per ragazzi, che illustra e scrive. È illustratore di libri per ragazzi che pubblica principalmente con la casa editrice Franco Cosimo Panini e con Corraini di Mantova. Quasi ogni suo libro nasce con uno spettacolo teatrale: vengono immaginati insieme, come è successo con “Pallina”, con “La natura dell’orso” o “Là in alto”.

Quasi sempre sono gli animali a riempire il suo mondo fantastico e poetico allo stesso tempo, declinati in cento forme e in mille maniere che creano un’atmosfera multicolore e di gioiosa empatia in chi guarda. E dentro al suo mondo trasferisce in modo originale le suggestioni ricevute dall’arte e dal teatro contemporaneo.

Il suo teatro, legato in modo indissolubile alla sua arte, sa come dare corpo allo stupore e come trasformare un segno in emozione.

Al centro del suo percorso, l’infanzia. Il suo pubblico prediletto è quello dei bambini, che sanno ancora meravigliarsi. Come afferma lui stesso: “Quando nel 1978 ho fondato la mia compagnia, ho realizzato un sogno. I bambini sono il pubblico ideale perché il mio linguaggio non si basa solo sulle parole, ma su forme più espressive come la danza, la musica, la pittura, la scultura: un musicista in scena, io che dipingo o creo una scultura, un’attrice che danza… Nei miei lavori c’è un’immediatezza e un’imprevedibilità che a loro piace molto”.

Nello stesso periodo il “Teatro all’improvviso” sarà presente in città con due spettacoli di Teatro per le scuole: “Le stagioni di pallina” il 25 e 26 marzo al Teatro Storchi e “Un giorno” il 16 e 17 aprile al Teatro delle Passioni.

Previsti anche due ulteriori appuntamenti alla Biblioteca Delfini, nell’ambito della rassegna “Il teatro in Biblioteca” in cui Dario Moretti incontrerà i bambini e racconterà loro le storie tratte dai suoi spettacoli che sono anche libri. Il primo appuntamento è lunedì 25 marzo alle 17 con “Le stagioni di Pallina”, il secondo martedì 16 aprile alle ore 17 con “Un giorno”.

 

La mostra dei lavori di Dario Moretti alla Delfini, in corso Canalgrande 103, è visitabile gratuitamente fino al 20 aprile negli orari di apertura della biblioteca: lunedì 14:30-20 – da martedì a sabato 9:30-20. Per informazioni tel. 059 2032940, oppure online (www.comune.modena.it/biblioteche).



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu