Accordo Pd-M5s in Senato, sconfitto Salvini

salvini_art

L’Aula del Senato ha votato sui tempi della crisi di governo, con una maggioranza formata da M5s, PD, LeU e Autonomie è stata respinta la richiesta di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia di votare subito la sfiducia al premier Giuseppe Conte. Confermata dunque la data del 20 agosto per le le comunicazioni di Conte. Duramente contestato dalla sinistra l’intervento del leader della Lega, Salvini, che ha proposto di votare subito il taglio dei parlamentari chiesto dal Movimento 5 Stelle e poi andare ad elezioni.

L’Aula del Senato ha confermato indirettamente, bocciando le proposte di modifica al calendario presentate dal centrodestra, il timing votato in conferenza dei capigruppo ieri che prevede che Conte terrà le comunicazioni a Palazzo Madama il prossimo martedì 20 agosto alle 15.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu