A Rubiera recapitate in ritardo fatture dei rifiuti in scadenza a fine dicembre. Iren: “15 giorni di tempo per pagarle”

Iren raccolta rifiuti

Il gruppo Iren ha reso noto che a causa di alcuni problemi relativi al sistema informatico, risolti solo di recente, l’invio via posta degli avvisi di pagamento della Tarip (la tassa sui rifiuti puntuale) agli abitanti di Rubiera, in provincia di Reggio, è avvenuto in ritardo rispetto a quanto inizialmente programmato.

Questo posticipo ha fatto sì che alcuni clienti rubieresi si siano visti recapitare delle fatture relative alla seconda rata della Tarip quasi a ridosso della scadenza di pagamento indicata, fissata alla data del 29 dicembre 2021. Iren, che si è scusata con i clienti coinvolti in questa situazione, ha precisato che sarà possibile procedere con il saldo (indipendentemente dalla scadenza indicata in fattura) entro i 15 giorni successivi alla data di ricevimento delle fatture stesse, senza addebito di eventuali interessi per il pagamento tardivo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu