Violenti nubifragi in Emilia: tromba d’aria a Bondeno, a Boara (Ferrara) una gru crolla su tre villette

gru crolla su villette a schiera Boara di Ferrara

Tra il tardo pomeriggio e la serata di mercoledì 17 agosto e la notte tra il 17 e il 18 agosto due intense linee di maltempo si sono abbattute sull’Emilia. Le prime avvisaglie si sono avute nel tardo pomeriggio di mercoledì, intorno alle 19, con forti temporali sulle pianure della provincia di Modena e del territorio della città metropolitana di Bologna, con presenza di intensa fulminazione e grandinate.

I fenomeni temporaleschi si sono poi via via spostati verso nord-est, andando a interessare in serata la pianura della provincia di Ferrara, con precipitazioni ad alta intensità, forte vento e frequenti fulminazioni, causando anche alcuni danni.

Le situazioni più gravi sono state a Bondeno, il cui territorio è stato investito da una tromba d’aria, e nella frazione ferrarese di Boara, dove una gru a causa del forte vento è franata su tre villette a schiera: fortunatamente non si sono registrati feriti, anche se sono stati ingenti i danni alle strutture. Sul posto sono immediatamente arrivati i soccorsi per avviare le operazioni di evacuazione delle persone e di controllo dello stato degli appartamenti. “Siamo pronti a trovare una soluzione immediata alle famiglie”, ha detto il sindaco di Ferrara Alan Fabbri.

Nel capoluogo estense il vento ha provocato anche la caduta di alberi sulle strade cittadine, ha scoperchiato alcuni pannelli e ha divelto qualche cartello stradale.


In provincia, invece, sono stati segnalati disagi alla viabilità a causa degli alberi caduti sulle strade di collegamento con il Modenese; a Bondeno, infine, danni agli edifici e tetti scoperchiati da una tromba d’aria che ha colpito la zona, ma nessun ferito.


Le prossime ore, ha detto il sindaco di Bondeno Simone Saletti, “saranno dedicate al censimento degli ingenti danni. Ho avuto un colloquio telefonico con il presidente della Regione Stefano Bonaccini e con l’assessora regionale alla protezione civile Irene Priolo, i quali hanno garantito il massimo supporto dell’Emilia-Romagna a Bondeno”.

Nella notte tra mercoledì 17 e giovedì 18 agosto, intorno alle 4, una seconda linea di maltempo ha interessato inizialmente le aree montane delle province di Parma e di Reggio, con temporali intensi e presenza di fulminazioni e grandine, per poi spostarsi progressivamente verso la pianura della provincia reggiana, con fulmini, grandinate locali e forti raffiche di vento. Nella mattinata di giovedì 18 agosto, intorno alle 8, sono stati segnalati temporali con associate grandinate locali sulla provincia di Parma, mentre intorno alle 10 i temporali hanno interessato anche i rilievi montani della provincia di Piacenza.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu