Vendeva marijuana in un parco di Reggio, denunciato spacciatore di 17 anni

carabinieri auto parco

Un ragazzo reggiano di 17 anni è stato denunciato alla procura del tribunale dei minori di Bologna con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo che nel pomeriggio di lunedì 29 marzo i carabinieri lo avevano sorpreso in un parco di Reggio mentre vendeva marijuana a una studentessa minorenne.

I militari, dopo aver notato lo scambio tra i due giovani, sono intervenuti intercettando l’involucro appena passato di mano, che è risultato contenere mezzo grammo scarso di marijuana: la ragazza è stata segnalata come assuntrice alla prefettura, mentre al 17enne sono stati requisiti la marijuana che aveva in tasca e 15 euro in contanti ritenuti il provento dell’attività di spaccio.

Inevitabile, a quel punto, la perquisizione domiciliare: i carabinieri hanno trovato altre bustine di marijuana nascoste nel cassetto della scrivania della camera da letto del giovane spacciatore, oltre a materiale vario necessario per il confezionamento delle dosi. Al 17enne, inoltre, è stato requisito il telefonino, e nelle chat sono stati trovati ulteriori elementi che hanno confermato l’attività illecita di spaccio. Dopo aver formalizzato la denuncia a suo carico, il 17enne è stato riaffidato ai genitori.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu