Trovato a San Martino in Rio nonostante il foglio di via obbligatorio: 29enne denunciato per la seconda volta

carabinieri auto notte

I carabinieri di San Martino in Rio, in provincia di Reggio, hanno denunciato alla procura un ragazzo di 29 anni dopo averlo notato passeggiare per le strade del paese nonostante fosse soggetto a un foglio di via obbligatorio emesso nel 2019 dal questore di Reggio, che gli vietava di tornare nel territorio comunale sammartinese a causa di precedenti reati commessi dal ventinovenne proprio a San Martino in Rio.

L’episodio risale alla serata di sabato 25 settembre: i militari, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno incrociato il giovane e lo hanno fermato per accertamenti, che hanno evidenziato come in capo al 29enne (residente a Reggio) sussistesse ancora il divieto di recarsi nel comune emiliano. Per questo motivo i carabinieri hanno formalizzato una nuova denuncia a suo carico: dovrà rispondere dell’accusa di violazione delle prescrizioni del foglio di via obbligatorio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu