La Lega: il 26 gennaio qui per vincere

salvini_borgonzoni_art

E’ già piena campagna elettorale, in vista delle regionali del 26 gennaio, per il leader della Lega Matteo Salvini in Emilia-Romagna, con un fine settimana pieno di appuntamenti. Sabato sarà a Polesine Parmense alle 16 e a Reggio Emilia alle 19. Domenica, sempre affiancato dalla candidata alla presidenza della Regione Lucia Borgonzoni, il tour toccherà Carpi (10.30), Ferrara (14), Santarcangelo di Romagna (18) e Bellaria Igea Marina (alle 20).

Nel frattempo il capo della Lega ha lanciato la campagna d’Emilia da Bologna: “A me piacerebbe che il 26 gennaio 2020 fosse un giorno di festa, di libertà, di partecipazione. Uno dei dati più belli dell’Umbria, al di là della vittoria, è stata la grande partecipazione popolare: ha votato quasi il 10% in più della gente rispetto alle ultime regionali”. Gente “che ha ritrovato passione, speranza, energia”. Gente che l’ex ministro dell’Interno vorrebbe vedere correre alle urne anche in Emilia-Romagna perché “finalmente, dopo 50 anni, qui c’è possibilità di scelta”. Un tempo, arringa, “ti candidavi in Emilia-Romagna con l’obiettivo al massimo di fare bella figura, come accadeva in Umbria o Toscana. Ma il mondo cambia”.

La sfida prenderà il largo in grande stile il 14 novembre dal Paladozza di Bologna, tempio laico di ‘Basket City’. “Un giovedì sera di novembre – conclude sorridendo – solo dei matti possono affittare un palazzetto da migliaia di persone: noi lo riempiremo di idee, e in questi 80 giorni offriremo ai bolognesi, agli emiliani, ai romagnoli rassegnati un’idea di futuro fondata sul buongoverno”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu