Regionali 5s. Toninelli e Benini a Novellara, poi sul ponte Guastalla-Dosolo

toninelli_art

Mattinata nella bassa reggiana quella di sabato 18 gennaio, per l’ex ministro dei Trasporti Danilo Toninelli sarà nella Bassa Reggiana insieme a Simone Benini candidato presidente del Movimento 5 Stelle per l’Emilia-Romagna. Gli appuntamenti che partiranno da un raduno alle 9 nei pressi del Ponte Guastalla-Dosolo, finanziato con un provvedimento da lui emanato nel 2018 nell’ambito dei 10 milioni di euro stanziati per la provincia di Reggio per la manutenzione dei ponti del bacino idrico del Po, con finanziamenti che riguardano questa struttura così come i ponti sull’Enza ed a Rubiera. A Novellara, Toninelli e Benini insieme a candidati reggiani alle 10 incontreranno in stazione i rappresentanti del locale Comitato Pendolari, per fare il punto sul malfunzionamento della linea Guastalla-Novellara-Bagnolo-Reggio e le proposte avanzate dal Movimento 5 Stelle per elettrificare, migliorare e potenziare la linea. Alle 10.30 Toninelli e Benini saranno in piazza Borgonuovo per un incontro pubblico con i cittadini, infine alle 11.30 insieme a rappresentanti dei Comitati “No Trivelle” faranno una visita alle Valli dello Sculazzo dove l’azione del Movimento 5 Stelle al governo e all’opposizione in Regione hanno fermato le ricerche per estrazioni di idrocarburi. Alle 12.30 circa infine Toninelli, Benini e i candidati reggiani saranno in centro storico a Correggio presso il banchetto elettorale promosso dagli attivisti del Movimento 5 Stelle.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu