Sospeso dal 24 dicembre al 3 gennaio il presidio alla Saga Coffee di Gaggio Montano

corteo Rsu Fiom Saga Coffee

L’assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici della Saga Coffee di Gaggio Montano, in mobilitazione da oltre un mese per scongiurare lo stop delle attività nell’azienda dell’Appennino bolognese in cui si realizzano macchine professionali da caffè per attività di ristorazione e bar, hanno deciso di sospendere temporaneamente il presidio davanti ai cancelli dell’azienda durante le festività natalizie e di fine anno, dal 24 dicembre al 3 gennaio.

La decisione è arrivata all’indomani dell’incontro in Regione tra i rappresentanti dei lavoratori e le due imprese interessate a riqualificare e reindustrializzare il sito produttivo, la Tecnostamp Triulzi di Carate Brianza e la Minifaber di Bergamo. Le due imprese hanno siglato, in vista di un’intesa definitiva, un pre-accordo con il gruppo Evoca, attuale proprietario della fabbrica emiliana, come primo passo dal quale partirà il percorso verso il nuovo progetto industriale.

Vertenza Saga Coffee: c’è un pre-accordo tra gruppo Evoca, Tecnostamp Triulzi e Minifaber



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu