Rissa in un’azienda di Luzzara, identificati e denunciati cinque dipendenti

controllo Carabinieri per strada

I carabinieri di Luzzara, in provincia di Reggio, hanno denunciato per il reato di rissa cinque persone di nazionalità indiana, di età compresa tra i 23 e i 39 anni, per un violento litigio scoppiato per futili motivi lo scorso febbraio nello spogliatoio di un’azienda luzzarese al termine di un turno di lavoro; per altri due partecipanti alla rissa è invece ancora in corso la fase di identificazione.

Il diverbio, iniziato come un’accesa discussione tra tre dipendenti dell’azienda, è proseguito poco dopo anche fuori dallo spogliatoio e, in breve tempo, si è trasformato in una vera e propria rissa che ha visto coinvolte almeno sette persone. Due dei partecipanti sono finiti al Pronto soccorso di Suzzara e sono stati dimessi con rispettivamente 7 e 10 giorni di prognosi, mentre un terzo se l’è cavata con una prognosi di 3 giorni stabilita dal proprio medico curante.

Il mattino successivo alcuni dei soggetti coinvolti nella rissa si sono presentati in caserma per denunciare quanto accaduto, facendo scattare le indagini: i carabinieri di Luzzara hanno acquisito le immagini dell’impianto di videosorveglianza della ditta e, analizzando i filmati e avvalendosi anche di alcune testimonianze, hanno ricostruito la dinamica dei fatti identificando cinque dei sette partecipanti. Ultimati tutti gli accertamenti, i militari luzzaresi hanno denunciato le cinque persone alla procura di Reggio per rissa.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu