Riprendono le visite parentali alla casa di riposo “Le Radici”, mai toccata dal Covid

casa-riposo

La casa di riposo “Le Radici” di Poviglio è “Covid-free”. In queste settimane di pandemia nelle quali sono state colpite larghe fasce di popolazione, la struttura per anziani di Poviglio – gestita dall’Asp Progetto Persona – non ha fatto registrare nemmeno un caso di contagio da Covid-19, a testimonianza di un’efficace gestione nel contenimento del virus.

“La nostra celerità nello scegliere il blocco degli accessi alla struttura dei familiari e delle figure non inerenti ai servizi – afferma la sindaca Cristina Ferraroni – si è rivelata lungimirante e premiante, in quanto ha permesso agli ospiti di essere isolati dall’esterno. Così come, nel corso delle settimane, è stato altrettanto proficuo l’utilizzo della tecnologia che ha permesso ai familiari di dialogare a distanza con i loro parenti”.

Nel corso della pandemia il personale della casa di riposo ha adottato specifici protocolli in base ai quali gli ospiti che presentavano sintomi febbrili sono stati immediatamente isolati in una apposita “zona rossa”, distanziati dagli altri occupanti della struttura e sottoposti poi ai test.

“A nome mio e dell’intera amministrazione – conclude la prima cittadina – ringrazio il personale della struttura e il Cda dell’Asp Progetto Persona per il grande impegno profuso in questi mesi”.

Alla luce della mancanza di contagi, l’Asp ha informato le famiglie, tramite una lettera, dei protocolli da seguire per poter accedere alla struttura e fare visita ai propri cari, in modo tale da consentire gli incontri in piena sicurezza.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu