Reggio. Rubano nel garage di un condominio: 2 minori reggiani arrestati

carabinieri lampeggiante

Computer fissi e portatili di marche prestigiose oltre ad altro materiale informatico. E’ quello che i due minori fermati questa notte dai carabinieri hanno tentato di rubare da dentro un garage di un condominio in città.

La segnalazione di un cittadino, insospettito da strani rumori che provenivano dall’interrato, è giunta al 112 attorno alle 2.

La centrale dei Carabinieri ha quindi inviato sul luogo due pattuglie del Nucleo Radiomobile che hanno notato un ragazzino fermo davanti a un garage aperto con diverso materiale informatico ancora imballato.

Vano il tentativo del giovane di fuggire alla vista dei militari. All’interno del garage, inoltre, i carabinieri hanno trovato anche un coetaneo che, nel tentativo di sfuggire ai controlli, si era nascosto dietro ad alcuni scatoloni. Impossibile, a questo punto, per i due minori negare le loro responsabilità. Vista la flagranza del reato, quindi, i due sono stati subito accompagnati in caserma per le formalità di rito. Entrambi i ragazzini, 2 reggiani, sono stati pertanto dichiarati in arresto per il reato di furto aggravato in concorso e subito dopo, così come disposto dalla magistratura, riaffidati ai genitori. L’intera refurtiva è stata riconsegnata al proprietario.

 

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu