Reggio. Coltiva piante di marijuana nell’armadio di casa, denunciato ragazzo di 21 anni

marijuana vent

I carabinieri di Reggio hanno denunciato un cuoco reggiano di 21 anni residente in città con l’accusa di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il ragazzo, fermato di notte in via Crispi da una pattuglia per un controllo, durante le procedure di identificazione ha mostrato segni di preoccupazione e nervosismo, inducendo i militari a procedere a una perquisizione personale, culminata con la scoperta di una busta contenente circa 5 grammi di marijuana che il giovane aveva nascosto nella tasca dei pantaloni.

Il 21enne, dopo essere stato condotto in caserma, è stato accompagnato presso la sua abitazione (condivisa con i genitori), dove i carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare: qui i militari hanno scoperto che l’intraprendente giovane aveva realizzato all’interno dell’armadio della sua camera da letto una mini serra artigianale in cui, grazie a lampade alogene e fertilizzanti, coltivava quattro rigogliose piante di marijuana, una delle quali alta oltre mezzo metro e già con le infiorescenze.

Nella camera del 21enne, inoltre, i carabinieri hanno trovato anche un bilancino di precisione e l’occorrente per il confezionamento delle dosi. Tutto il materiale presente è stato sequestrato, assieme alla marijuana.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu