Reggio. Al Chierici studenti italiani e austriaci parlano di Shoah e Anne Frank

Anne-Frank

Un ponte tra memoria e attualità nel segno di tolleranza, diritti umani e democrazia, riflettendo sul ruolo della storia e sulla figura di Anne Frank. Sono solo alcuni degli argomenti protagonisti della rassegna culturale internazionale Peer memorial guides, promossa dall’Assemblea legislativa nell’ambito del progetto conCittadini, in collaborazione con Anne Frank Verein, sede austriaca della fondazione Anne Frank House di Amsterdam. La prima tappa dell’evento si svolgerà da mercoledì prossimo, 16 ottobre, al 19 ottobre presso il liceo Chierici di Reggio Emilia.

In programma un workshop di “peer-guide” (guida alla pari) interamente svolto in lingua inglese, che coinvolgerà 24 studenti del liceo oltre a una decina di giovani provenienti dall’Austria. I ragazzi si confronteranno sugli argomenti trattati dalla mostra “Anne Frank – una storia attuale”, che l’Assemblea, da oltre un decennio, mette gratuitamente a disposizione del territorio emiliano-romagnolo.

Il laboratorio prevede anche una parte formativa: saper allestire un’esposizione sul tema, che vedrà poi la luce nelle scuole partecipanti al progetto, e far diventare gli studenti dei perfetti “ciceroni” per visite guidate rivolte ai loro coetanei e aperte al pubblico.

ConCittadini rafforza dunque il proprio impegno nella valorizzazione e nella promozione della storia e della memoria assieme alla fondazione Anne Frank House di Amsterdam, contro razzismo, discriminazione ed esclusione sociale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu