Mike Piazza ct del baseball azzurro, Rossi (Pd) interroga il ministro: da tifoso della Reggiana sono stupito

rossi_piazza

Scrive in una nota il deputato del Pd, il reggiano Andrea Rossi, membro della Commissione Cultura alla Camera dei deputati : “È notizia di questi giorni la nomina a commissario tecnico della nazionale di baseball del popolare campione della Major League Baseball Michael Joseph Piazza, con presentazione ufficiale alla stampa il 29 novembre 2019. Da rappresentante delle istituzioni di una Provincia come quella di Reggio Emilia, da cittadino e da tifoso della Reggiana Calcio, non nascondo, però, una certa perplessità e stupore per questa recente nomina.

Per questo motivo, pur consapevole che il Ministro per le Politiche giovanili e Sport non ha in alcun modo responsabilità in questa decisione avvenuta in piena autonomia della Federazione italiana Baseball e Softball, ho presentato un’interrogazione al Ministro Vincenzo Spadafora, come massima rappresentanza istituzionale dello sport italiano, per chiedere qual è il giudizio in merito a questa vicenda, al di là delle competenze specifiche.

Mike Piazza è sicuramente una delle stelle mondiali del baseball, considerato il più forte battitore di tutti i tempi, per ben 12 volte All-Star è entrato nella Hall of Fame del Baseball nel 2016. Uno sportivo che per i titoli e i risultati ottenuti sul campo ha sicuramente i tutti requisiti e le qualità sportive per poter ricoprire un ruolo così importante.

Allo stesso tempo Reggio Emilia conosce bene la sua storia imprenditoriale: a fine giugno 2018 è stato protagonista della chiusura della società Reggiana Calcio, proprio all’inizio dell’anno sportivo di celebrazione del centenario, ed è attualmente coinvolto nella procedura fallimentare della società.

Una vicenda che ha toccato profondamente la nostra comunità, con conseguenze non solo per la Reggiana Calcio, ma anche per tantissimi imprenditori del nostro territorio. I tifosi, gli appassionati, le società coinvolte e la tutta la comunità di Reggio Emilia meritano una risposta.”



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu